Latest Article

Fiera del Tartufo Asti 4 novembre 2013

La Fiera del Tartufo Asti la vive sempre come una festa di quelle da considerarsi come un tutt’uno con la natura  del territorio al quale una città storica come Asti appartiene: il Monferrato. La tradizione culinaria importante che riguarda  Asti non può prescindere da un ingrediente così importante come il tartufo ! Centinaia di ricette […]

Menu di Natale: Agriturismo Il Casolare

Se cercate una location suggestiva nel Monferrato, dove festeggiare il vostro Natale, a Montegrosso d’Asti troverete un menu tradizionale all’Agriturismo Il Casolare dove portete trascorrere una giornata all’insegna del relax.

Ecco il menu proposto:

Aperitivo della casa, salame cotto di Agliano e brut.

Cruda di fassone battuta al coltello
Insalata di coniglio alla salvia
Tortino di cardo gobbo di Nizza con fonduta di toma d’alpeggio

Riso carnaroli ai Carciofi
Gnocchetti di patate al Castelmagno

Cappone lesso con i suoi bagnetti
Cotechino nostrano con spinaci all’uvetta passa e pinoli

Soufflè caldo al cioccolato
Panettone artigianale

Costo a persona 40 euro bevande incluse

Per info e prenotazioni:

tel. 0141-951773
email: casolare@casolare.com

www.casolare.com

Frittata Rognosa

Frittata Rognosa

Nelle ricette regionali un piatto che impiega gli avanzi di cucina è sempre presente. Non buttare via nulla era il motto delle cuoche di un tempo che nell’econimia di casa mai avrebbero pensato di poter sprecare nulla !
Il termine “rognosa” sta per rugosa, caratteristica che le proviene dal salame, mescolato nella frittata.
E’ un ottimo piatto da inserire in una Merenda Sinoira, tiepida esprime al massimo le sue potenzialità.

La ricetta:

ingredienti per 4 persone:

  • 5 uova
  • salame cotto e crudo
  • avanzi di arrosto
  • un cucchiaino di parmigiano grattuggiato
  • un rametto di rosmarino
  • olio,burro
  • sale e pepe
  • una piccola grattuggiata di noce moscata

Tritate il salame a piccoli pezzi, e tritate finemente gli avanzi di arrosto. Sbattete in una ciotola le uova, mescolando ad esse, sale,pepe,noce moscata,parmigiano e il trito di delle carni.
Versate in una padella un pò d’olio  e burro e una volta raggiunta la giusta temperatura, porvi la frittata rivoltandola per una buona cottura.

Frittata Rognosa

Frittata Rognosa

Pompa Magna: Enoteca con Cucina ad Asti

L’Enoteca con Cucina ” Pompa Magna ”

è il posto ideale per l’enoturista, un luogo dove poter degustare ottimi vini del territorio, acquistare a prezzi concorrenziali (molte volte il nostro prezzo enoteca è uguale al prezzo applicato dal produttore in cantina) e poter pranzare o cenare scegliendo dal nostro menu’ alla carta o con menu’ a prezzo fisso (10 euro per il menu’ di pranzo e 27 euro per il menu’ degustazione piemontese).

Due giovedì per due serate a tema davvero interessante:
il 25 Novembre una tradizionalissima Bagna Cauda, accompagnati dai vini di Cascina Tavijn di Scurzolengo,
e il 9 Dicembre una Cena a Lume di Candela, accompagnati con i vini dell’azienda ” La Spinetta ” di Castagnole lanze.

Consulta i Menu >>>

Menu al Tartufo nel Monferrato

Il Tartufo Bianco d’Alba

Sabato 20 e Domenica 21 Novembre,

Il Casolare di Montegrosso d’Asti, propone un interessante Menu al Tartufo d’Alba :

Aperitivo della casa con salumi nostrani

Cruda di fassone battuta al coltello con tartufo bianco

Insalata di scaramella lessa con carote e fagiolini
Flan di cardi e topinambur con fonduta e tartufo bianco

Riso carnaroli alla zucca e porri
Tajarin al tartufo bianco e burro di montagna

Stracotto di vitello al barbera
Cotechino nostrano lesso
Spinaci al burro fuso

Dolce della casa

Costo a persona € 50 bevande e tartufo incluso.

Info e prenotazioni: tel. 0141-951773
web:  www.casolare.com –  email: casolare@casolare.com


Degustazione di 13 annate del “Carbunè” di Franco Roero

Si è svolta lo scorso 4 Novembre 2010, a Montegrosso d’Asti,
la degustazione delle prime 13 annate della Barbera d’Asti ” Carbunè “ di Franco Roero nella cantina del noto produttore astigiano.
Una degustazione alla cieca, che comprendeva le annate dal 1998 al 2009 più una bottiglia “pirata” di “Cellarino” 1999, una Barbera sempre prodotta da Franco Roero, che però subisce un passaggio in barrique.

Grande soddisfazione per il Vignaiolo, dal momento che, al primo impatto, non è stato facile nemmeno isolare il Cellarino (la barrique che subisce infatti è molto leggera), e che, con grande sorpresa, i colori dei vini più datati erano molto vicini alle annate più recenti. E’ emerso poi il “cammino” fatto dal produttore in cantina, spostando leggermente la vinificazione in direzione della discussa “modernità” che sta avvolgendo il mercato del vino.
Curiosamente, gli assaggiatori, hanno decretato come migliore annata la più lontana nel tempo: la 1998

Per stemperare le divergenze di vedute, e per finire le bottiglie (!), una Merenda Sinoira organizzata dalle sapienti mani di Lucia (la moglie di Franco) ha messo tutti d’accordo, e un “tre litri” di Carbunè ha posto la parola fine a una degustazione storica, che avrà bisogno di un altro decennio prima di essere ripetuta.
Complimenti a Franco Roero

Osteria Il Melograno certificata AIC

La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in avena, frumento, farro, kamut, orzo, segale, spelta e triticale. Ogni anno vengono effettuate 20.000 nuove diagnosi con un incremento annuo di circa il 20%.
AIC

Per curare la celiachia, attualmente, occorre escludere dal proprio regime alimentare alcuni degli alimenti più comuni, quali pane, pasta, biscotti e pizza, ma anche eliminare le più piccole tracce di glutine dal piatto. Questo implica un forte impegno di educazione alimentare. Infatti l’assunzione di glutine, anche in piccole quantità, può provocare diverse conseguenze più o meno gravi. La dieta senza glutine, condotta con rigore, è l’unica terapia attualmente che garantisce al celiaco un perfetto stato di salute.

L’ Osteria Il Melograno di Terruggia (AL) è stata accolta fra le strutture informate dall’AIC (associazione Italiana Celiachia): previa prenotazione potrete gustare un menu assolutamente delizioso privo di glutine.
In alcune giornate particolari Il Melograno si trasforma in sala da Tè, proponendo dolci fatti ad arte e senza glutine,
oppure propone la Merenda Sinoira, anch’essa supportata da piatti per celiaci.

Info e contatti :
www.OsteriaIlMelograno.com
email: info@osteriailmelograno.com
Tel. 0142-401531

Osteria Il Melograno

Osteria Il Melograno

Il Bruss

Il Bruss non è un formaggio, ma una preparazione casearia per lo più casalinga, nata dall’esigenza di utilizzare gli avanzi dei formaggi. Si presenta come una pasta cremosa, spalmabile, che varia dal bianco avorio al paglierino. Il “Grande dizionario piemontese-italiano” del cavalier Vittorio di Sant’Albino (dell’inizio dell’ottocento), lo definisce “specie di cacio fortissimo, fatto con altro cacio vecchio ed assai fermentato, impastato nell’acquavite, con burro e

Brus

Brus

alcune droghe, che poi si chiude e si conserva in iscatolette”.
La tradizione vuole che si mettano in un recipiente di terracotta i resti di vari tipi di formaggi, che si aggiunga della grappa, si mescoli (esistono anche per questo riti magici, un certo numero di giri a destra e a sinistra) e si lasci fermentare a lungo la crema che ne esce.

Read the rest of this entry »

Bolle di Vino a Tortona

In occasione di “BOLLE di VINO” che si svolgerà a Tortona dal 13 al 21 novembre 2010 il ristorante “Il Voltone” propone un Menù degustazione del Territorio composto da :

Battuta al coltello di Fassone con Tartufo Nero della Val Curone
Flan di porcini su fonduta di Montebore con Tartufo Nero della Val Curone

Tagliolini all’uovo con Tartufo Bianco

Tagliata di Manzo al Tartufo Nero

Dolce a scelta

Caffè

€ 35,00 Bevande escluse

€ 45,00 Con Degustazione guidata di Vini del Territorio

Assaggia Tortona d’Autunno e Mercato del Tartufo, quale momento migliore per assaporare i profumi e i gusti di questa stagione e di questo Fantastico Territorio.

Info e prenotazioni:
Ristorante “Il Voltone” p.zza Oberdan – Tortona (AL)
Ttel. 0131 868591 – email:  info@ilvoltone.it

Ristorante Il Voltone

Ristorante Il Voltone

Degustazione di Olio: Az. Agr. MANDRANOVA

Martedi’ 9 Novembre alla Vineria Mezzo-Litro di Alessandria:  l’Olio Raccontato:

4 Monocultivar Siciliane presentate dall’Azienda Agricola Mandranova:

Biancolilla, Nocellara del Belice, Giarraffa e Cerasuola.

Dalle ore 18.00 degustazione insieme alla Produttrice:
Il bancone di Mezzo-Litro sarà improntato sul tema dell’Olio.

Olive varietà Giarraffa

Olive varietà Giarraffa

Fagioli all’Astigiana

Ingredienti:

500 gr. di fagioli borlotti freschi sgranati
100 gr. circa di lardo rosa o “bianco” di prosciutto crudo
due spicchi d’aglio, due foglie di alloro, un cucchiaio di farina, una manciata di prezzemolo, alcune fogliette di salvia,
un ciuffetto di timo o santoreggia,mezzo litro di Barbera rosso e forte, sale, pepe nero macinato fresco.

Preparazione:

Tritate bene il prezzemolo e la salvia col timo dopo averli lavati, insieme al lardo e all’aglio. I fagioli, una volta, sgusciati, devono essere sbollentati mezz’ora in acqua salata. Scolateli e uniteli al trito, con le foglie di alloro intere, lasciandoli rosolare per qualche minuto in un tegame.Indi spargetevi sopra la farina e copriteli con la Barbera e con un mestolo di acqua di cottura dei fagioli; pepateli bene e salateli.
Lasciate infine cuocere, a tegame coperto, fino a quando i fagioli siano ben teneri e la salsa ridotta e spessa.
Serviteli caldi, dopo averli rinfrescati con un nuovo trito fine, crudo, di prezzemolo, salvia e timo.

Fagioli all'astigiana

Fagioli all'astigiana