Latest Article

Fiera del Tartufo Asti 4 novembre 2013

La Fiera del Tartufo Asti la vive sempre come una festa di quelle da considerarsi come un tutt’uno con la natura  del territorio al quale una città storica come Asti appartiene: il Monferrato. La tradizione culinaria importante che riguarda  Asti non può prescindere da un ingrediente così importante come il tartufo ! Centinaia di ricette […]

Degustazione di Formaggi di Capra presso il Boscasso di Ruino

DOMENICA 22 MAGGIO 2011

SCOMMETTIAMO CHE UN FORMAGGIO DI CAPRA COSÌ NON L’AVETE MAI ASSAGGIATO ?

La Pietra Verde vi invita a partecipare a una giornata presso l’azienda agricola Il Boscasso (Località Boscasso, Ruino- PV)

Az.Agr. Il BoccassoLa giornata sarà organizzata nel seguente modo:

Ritrovo ore 10 presso l’azienda agricola Il Boscasso, per iniziare una passeggiata lungo un sentiero immerso nelle splendide colline dell’Oltrepo pavese (Lunghezza 4,3 km, Difficoltà media)

Pranzo ore 13 presso Il Boscasso con menù completamente a base di formaggio di capra prodotto dall’azienda. Prima di ogni portata il personale dell’agriturismo sarà lieto di illustrare il lavoro che viene svolto per ottenere i prodotti che assaggeremo e quali sono gli accostamenti da fare per gustarli al meglio.

Pomeriggio visita alle stalle dove vengono allevate le capre e breve spiegazione sull’attività di allevamento
e mungitura.

Chiediamo cortesemente di iscriversi entro lunedì 16 maggio 2011

Menù

Buffet con crepès farcite al caprinofresco, bruschette assortite con caprini stagionati, insalate fantasia abbinato a Spumante Rosé dell’Az. Agr. Piccolo Bacco dei Quaroni

Tagliatelle paglia e fieno fatte in casa con ratatouille di verdura e riccioli di tronchetto di capra stagionato abbinato a Buttafuoco dell’Az. Agr. Verdi Bruno

Crostata con “Caprineve” (cremadolce di latte di capra) e frutta abbinato a Moscato Dolce di Volpara

Caffè

Il pasto è accompagnato dai pani di nostra produzione:
pane di segale e grano saraceno, pane di mais e grano duro, pane con semi misti, pane all’uvetta, pane alle noci prodotti con farine integrali biologiche macinate a pietra

Costo a persona: 32,00€ per gli associati Pietra Verde e 35,00€ per i non associati a cui verrà rilasciata la tessera giornaliera per la copertura assicurativa.
Riduzioni per i bambini sotto i 10 anni.

Come prenotare:
Per l’iscrizione potete inviare una mail (indicando Nomi, Cognomi, telefono, mail di tutti i partecipanti)
al seguente indirizzo:
assopietraverde@yahoo.it, oppure chiamare i seguenti numeri:
• SIMONA COMOTTI 3491282559
• FEDERICA SARDO 3398159816
• LA PIETRA VERDE 3392358070

La Robiola di Roccaverano di Rossello Enrico

La grotta di stagionatura di Rossello Enrico

Immagine 1 di 3

Rossello Enrico robiola di Roccaverano

La Robiola di Roccaverano rappresenta una delle eccellenze del territorio Piemontese.
Una formaggetta unica, che  si produce per l’intero arco dell’anno, ottenuta con l’impiego della cagliata lattica, fresco sottoposto a maturazione, affinatura o stagionatura.(il latte secondo la disciplinare deve essere di capra almeno al 50% ed il rimanente di vacca e/o pecora)

Rossello Enrico è un produttore vero, un pastore che conosce bene il suo mestiere, un esempio di come questo formaggio si produce e si ama. La sua cascina è immersa in una natura che sprizza pulito dai suoi pori, è un microcosmo che Enrico assaggia ogni volta che si guarda intorno. Una volta raccontò (è un’oratore irascibile) che stufo e disturbato dal cellulare, se ne disfò tirandolo contro la pila della stalla, ma che “poi ho raccolto tutti i pezzi perchè inquinano”.
Rossello è uno dei pochissimi produttori della robiola di Roccaverano, che oltre alla classic versione fresca la stagiona, nella sua bellissima grotta, portandola a maturazioni che le conferiscono profumi e sapori da sogno.

Ha rifiutato la denominazione DOP perchè gli integralisti come lui non scendono a compromessi..: ogni mungitura diventa una sola partita di formaggio senza accettare anche il latte della successiva. Così facendo si preservano profumi e caratteristiche di ogni singolo pascolo !E naturalmente, come nelle robiole più pregiate, usa latte di capra al 100%.

Se volete un consiglio…assaggiatela!!!

Azienda Agricola Rossello Enrico Regione Ceretta-Tatorba 30 ROCCAVERANO (At) tel.0144/953805

Read the rest of this entry »

Il Bruss

Il Bruss non è un formaggio, ma una preparazione casearia per lo più casalinga, nata dall’esigenza di utilizzare gli avanzi dei formaggi. Si presenta come una pasta cremosa, spalmabile, che varia dal bianco avorio al paglierino. Il “Grande dizionario piemontese-italiano” del cavalier Vittorio di Sant’Albino (dell’inizio dell’ottocento), lo definisce “specie di cacio fortissimo, fatto con altro cacio vecchio ed assai fermentato, impastato nell’acquavite, con burro e

Brus

Brus

alcune droghe, che poi si chiude e si conserva in iscatolette”.
La tradizione vuole che si mettano in un recipiente di terracotta i resti di vari tipi di formaggi, che si aggiunga della grappa, si mescoli (esistono anche per questo riti magici, un certo numero di giri a destra e a sinistra) e si lasci fermentare a lungo la crema che ne esce.

Read the rest of this entry »

Caminada Verde in Val Varaita e Merenda Sinoira

DOMENICA 26 SETTEMBRE 2010

Itinerario:

Dal  centro storico di Sampeyre (m. 976) si raggiunge in breve la borgata Martini e si prosegue sulla sponda orografica destra del torrente Varaita lungo il tracciato della pista di sci di fondo, ove si svolgeva la famosa manifestazione “Caminada Bianca”. Dopo aver superato la borgata Garneri si prosegue e, dopo aver attraversato un ponte sul Varaita, si perviene alla borgata Villar (m.1100), posta sul versante “adrech” (rivolto a mezzogiorno). Dopo aver superato la borgata Villaretto si raggiunge a Calchesio (m. 1000) il “Valvaraita Point” presso il Residence-Hotel Torinetto, ove verrà predisposta una  “merenda sinoira”.         
Lungo il percorso Istruttori di Fitwalking e di Nordic Walking ( camminata con i bastoncini) daranno consigli per “ camminare con una corretta dinamica del movimento”.
Percorso totale km. 8 circa.
Mini percorso  km. 2,5 con arrivo direttamente alla borgata Calchesio presso l’Hotel Torinetto.

Programma completo>>

 

Val Varaita