Dal 1951 Onav (Organizzazione Nazionale assaggiatori vino) si pone come riferimento per tutti coloro che sono interessati ad approfondire la propria conoscenza del vino, essenziale per godere le mille sfacettature e per combattere con l’educazione l’abuso dell’alcol. In Piemonte esistono 7 delegazioni provinciali sotto la guida del vice presidente nazionale e delegato provinciale, Cav. di Gran Croce Lorenzo Marinello.

Con la presidenza del prof. Giorgio Calabrese si vuole portare nei corsi una valenza scientifica e trasmettere un messaggio positivo sul consumo consapevole e moderato dell’alimento vino. Per interessare i giovani, destinatari del messaggio che il vino non è uno sballo, ma un valore su cui costruire uno stile corretto di vita, e’ stata creata la sezione “Onav junior” aperta a coloro che hanno compiuto i 18 anni. Di prossimo coinvolgimento anche gli allievi delle scuole superiori e delle Università con serate a loro dedicate.
A dicembre 2010 si inaugura a Torino un corso per non vedenti organizzata con il Consiglio Regionale del Piemonte dell’Unione Italiana Ciechi.

Onav a partire dal giugno 2010 è diventata internazionale con il via del primo corso di Assaggiatori in collaborazione con l’Università di Pechino e Shanghai, seguirà presto l’apertura di Onav New York, Parigi, Londra.

Per diventare assaggiatore Onav basta richiedere l’iscrizione ai corsi teorici-pratici organizzati nella sede provinciale più vicina. La quota di partecipazione comprende 18 lezioni teorico-pratiche, una visita in cantina, il testo didattico, una valigetta con 6 bicchieri ISO da degustazione, l’iscrizione all’Onav per due anni, l’abbonamento alla rivista L’Assaggiatore. Il programma del corso mira a fornire un’informazione generale sulla vitivinicoltura, sulla legislazione vinicola e preparare all’esame organolettico dei vini, alle diverse tecniche di assaggio e all’espressione delle valutazioni relative. La prova pratica per ogni lezione comprende l’assaggio di 5 importanti vini. Al temine del corso, dopo l’esame finale, viene rilasciata la “Patente di Assaggiatore” riconosciuta dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali con diritto all’iscrizione nell’Albo nazionale degli Assaggiatori. La presidenza del Comitato scientifico è affidata al prof. Vincenzo Gerbi dell’Università di Torino.

Tutte le delegazioni provinciali organizzano serate di assaggio mensili con la partecipazione di tecnici qualificati e produttori per rispondere alle domande del pubblico e per mettere a disposizione il loro bagaglio professionale e svelare tutti i segreti dei vini presentati.
L’Onav, oltre ad organizzare il prestigioso concorso enologico “Douja d’Or” di Asti, partecipa a manifestazioni enogastronomiche a carattere regionale e nazionale ed organizza viaggi dedicati al vino e visite guidate presso importanti produttori del territorio e non solo.




Il calendario dei corsi gia’ programmati:

Alessandria: inizio fissato per lunedi 4 ottobre alle ore 21 presso l’Hotel “Alli Due buoi Rossi” via Cavour 32. Per informazioni: tel. 0131/52763

Torino: inizio fissato per lunedi 7 febbraio 2011 alle ore 21 presso la facolta di agraria dell’Universita’ di Torino Via leonardo da Vinci 44 Grugliasco. Per informazioni: tel. 335/1317501 dalle 18 alle 20.