PERCHE’ IL 31 AGOSTO ?

CAPODANNO ALESSANDRINO – ANNO 6

Alessandria capitale della fantasia?
Si può.  Anzi, è assolutamente così, da sette anni. Dall’anno zero del Capodanno alessandrino, la notte del 31 agosto. Perché da queste parti le consuetudini piacciono, certo, e sono anche rispettate, ma le novità colpiscono e conquistano di più, perché l’omologazione non è degli alessandrini, che amano personalizzare tutto: anche il Capodanno. C’è un anno che incomincia anche il 1° settembre, quando è scaduto il tempo delle vacanze e riparte una nuova stagione, in ufficio, a scuola, nei luoghi di lavoro e in quelli dl governo, cittadino e nazionale. Fosse una partita di pallone, sarebbe una ripartenza: facciamo trascinare dalla voglia di fantasia, ripartiamo con il Capodanno alessandrino, che quest’anno inizia in anticipo.
I biglietti della lotteria sono già in vendita, perché il montepremi si è arricchito e perché è importante raccogliere una grande somma da destinare alla sezione alessandrina dell’Ail, l’Associazione italiana contro leucemie, linfomi e mieloma, che ha la sua sede presso il reparto di ematologia dell’ospedale ‘Santi Antonio e Biagio’ di Alessandria.
Tutte le informazioni sul programma del Capodanno Alessandrino sul sito della Vineria Mezzo-Litro :

Email: info@mezzolitro.com – Tel. 0131 223501 – www.mezzolitro.com

PERCHE’ IL 31 AGOSTO ?

CAPODANNO ALESSANDRINO – ANNO 6

Alessandria capitale della fantasia? Si può. Anzi, è assolutamente così, da sette anni. Dall’anno zero del Capodanno alessandrino, la notte del 31 agosto. Perché da queste parti le consuetudini piacciono, certo, e sono anche rispettate, ma le novità colpiscono e conquistano di più, perché l’omologazione non è degli alessandrini, che amano personalizzare tutto: anche il Capodanno.

C’è un anno che incomincia anche il 1° settembre, quando è scaduto il tempo delle vacanze e riparte una nuova stagione, in ufficio, a scuola, nei luoghi di lavoro e in quelli dl governo, cittadino e nazionale. Fosse una partita di pallone, sarebbe una ripartenza: facciamo trascinare dalla voglia di fantasia, ripartiamo con il Capodanno alessandrino, che quest’anno inizia in anticipo.

I biglietti della lotteria sono già in vendita, perché il montepremi si è arricchito e perché è importante raccogliere una grande somma da destinare alla sezione alessandrina dell’Ail, l’Associazione italiana contro leucemie, linfomi e mieloma, che ha la sua sede presso il reparto di ematologia dell’ospedale ‘Santi Antonio e Biagio’ di Alessandria.